A Chiavari 2 giorni 'No Plastica in Mare' | Packaging Observer - Packaging News
Home » Ambiente » A Chiavari 2 giorni ‘No Plastica in Mare’

A Chiavari 2 giorni ‘No Plastica in Mare’

2
0

1
0
0

Si è concluso domenica  25 Marzo presso la tensostruttura della Women’s Sailing Cup al Porto Turistico di Chiavari il week-end ambientale ‘NO Plastica in Mare Educazione al gesto’, organizzato dalla Lega Navale sezione Chiavari & Lavagna e supportato da noti partner nazionali e territoriali. Parte del progetto ambientale, anche le maestre con gli scolari di elementari e medie del territorio che hanno elaborato tabelloni utili anche agli adulti, ma elemento centrale è stato il convegno con il format di incontro-dibattito che si è tenuto sabato 24 presso la Società Economica.

UMBERTO VERNA CHIAVARI LEGA NAVALE ITALIANAPartecipazione dei  rappresentanti istituzionali dei vari Comuni tra cui l’assessore al Demanio, Ambiente e Servizi ecologici di Chiavari Massimiliano Bisso, il sindaco di Cogorno Enrica Sommariva, il sindaco di Carasco Massimo Casaretto e alcuni consiglieri di Leivi e Cogorno. In platea anche Mauro Maestri del Consorzio Tassano – Pellicano Verde e Sea Shepherd associazione attivista ambientalista registrata negli Stati Uniti che si batte per la salvaguardia della fauna ittica e degli ambienti marini. L’accoglienza è stata curata dalle stagiste dall’Istituto Superiore Caboto e dai referenti del gruppo tutela ambiente della L.N.I sezione di Chiavari e Lavagna.

JpegDi grande attualità e interesse i temi dibattuti mossi dal titolo stesso del convegno e scaturiti dalle domande della platea a cui hanno dato risposta i molti relatori intervenuti. Il primo intervento sostenuto dal Presidente della Lega Navale Umberto Verna si apre con un reportage di scatti fotografici prodotti in associazione con DLF Associazione Nazionale Dopo Lavoro Ferroviario, che ha documentato la quantità e qualità dei rifiuti nelle zone dell’entroterra chiavarese. “ I nostri soci,” dice Roberto Biggio  Presidente DLF Chiavari,  “sono andati nei boschi e nei fiumi e hanno svelato una situazione tragica del nostro entroterra e di conseguenza delle spiagge”.

Massimo di Molfetta per COREPLA Consorzio Nazionale per la raccolta il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica evidenzia il rapporto tra cittadino e la raccolta differenziata ( e non…) degli stessi introducendo il dato di media italiana procapite Kg/abitante e le innovative applicazioni del materiale riciclato.

Luigi Orlando della Re.Vetro s.r.l. azienda territoriale  con impianto a Carasco, sottolinea il collegamento tra ecologia e economia appellandosi al concetto di responsabilità individuale. Nelle tre strade individuate dall’azienda per affrontare il problema si evince come “l’attivazione di campagne di informazione a partire dai plessi scolastici” sia da percorrere con costanza.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?