Home » HP News » Adesivi: +3,6% di crescita annua

Adesivi: +3,6% di crescita annua

0
0

0
0
0

Il crescente utilizzo degli adesivi nei più svariati prodotti industriali ha spinto Ceresana, società di ricerche di mercato, a effettuare un’indagine sul mercato globale, che totalizza consumi per quasi 14 milioni di tonnellate, con un fatturato in crescita del 3,6% annuo fino al 2024.

Nel 2016 la domanda di adesivi vinilici è stata superiore a 4 milioni di tonnellate, distanziando così quelli acrilici. Delle numerose varietà in commercio, i principali sono i prodotti a base di PVAC (polivinlacetato). Il PVA (polivinilacol) viene impiegato come adesivo per materiali porosi, quali carta, cartone, legno, sughero, pelle, quindi utilizzato nelle industrie cartaria, imballaggio, lavorazione legno e costruzioni.

Tra i principali settori d’impiego figura l’industria delle costruzioni: nel 2016 quasi il 30% della domanda era diretta ad applicazioni per coperture di pareti e pavimenti, manutenzione, ristrutturazioni, pannellature, isolamenti termici. Circa il 49% della domanda riguardava adesivi a base acquosa, seguiti da quelli a caldo e, a distanza, da quelli a base solvente.

Oltre un terzo del valore del mercato globale di adesivi è stato generato nel 2016 dall’Asia-Pacifico, seguita da Nord America ed Europa Occidentale.

Nelle 550 pagine dello studio Ceresana vengono analizzati i 17 principali mercati, con previsioni fino al 2024, le diverse categorie di prodotto e i 106 produttori principali, fornendo tutte le necessarie informazioni di contatto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer