Home » Ambiente » Asciugatura a risparmio energetico

Asciugatura a risparmio energetico

0
0

0
0
0

Per l’essiccazione dei film plastici in arrivo dagli impianti di lavaggio, Tecnofer di Ceneselli (RO) propone un compattatore, il modello CP 400 L, che effettua l’asciugatura mediante compressione meccanica generata da una vite senza fine che opera all’interno di un cilindro forato. La parte finale della macchina è provvista di un sistema di chiusure a comando pneumatico che riduce la sezione di passaggio del prodotto provocandone il compattamento e di conseguenza l’espulsione dell’acqua di lavaggio. Il modello CP 400 L si applica sia per film ma anche per scarti di fibra proveniente da pulper di cartiere, come pure per plastiche di scarto sempre di pulper di cartiere e dal settore dell’EPS-polistirene espanso. L’azienda veneta ha in assortimento numerose tecnologie fra le quali un impianto di sconfezionamento particolarmente efficiente ed utile per gestire gli scarti di alimenti in arrivo dal commercio ancora confezionati: la soluzione separa gli imballaggi dal contenuto e permette la valorizzazione di entrambi.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer