Home » Ambiente » Beverage: quale materiale?

Beverage: quale materiale?

0
0

0
0
0

foto 3054 tetra pakLa quinta indagine ambientale del Gruppo Tetra Pak evidenzia una crescente domanda da parte dei consumatori di materiali rinnovabili e di una chiara etichettatura ambientale; il riciclo delle confezioni è un aspetto fondamentale. L’indagine di quest’anno vede un significativo aumento nell’atteggiamento dei consumatori verso i materiali rinnovabili, guidato e permesso dal recente sviluppo di nuove tecnologie. L’utilizzo di risorse a base biologica si afferma come una delle più importanti tendenze ambientali per il futuro del confezionamento delle bevande. Si riconoscono al cartone le caratteristiche di packaging più eco-compatibile grazie all’impiego di cellulosa perché materia prima rinnovabile.

Etichettature ambientali. Lo studio sottolinea il bisogno crescente di avere dal packaging maggiori informazioni circa il suo impatto ambientale. Al fine di fare scelte consapevoli, il 37 % dei consumatori controlla le indicazioni, i messaggi e i loghi sul packaging alimentare. Il 54% dei consumatori dichiara inoltre di fidarsi dei messaggi relativi all’ambiente riportati sulle confezioni, un dato in crescita rispetto al 37% del 2011. La capacità di riciclare il materiale di imballaggio è considerato come una priorità assoluta tra le parti interessate del settore alimentare, nella fase di sviluppo di un prodotto o di un servizio. “I risultati della relazione di quest’anno rafforzano l’importanza di mettere l’ambiente al centro della nostra agenda strategica” – dice Dennis Jönsson, CEO di Tetra Pak – “Ci siamo posti obiettivi precisi per ridurre il nostro impatto ambientale lungo tutta la catena del valore, attraverso lo sviluppo di prodotti sostenibili e l’aumento della raccolta e riciclo delle nostre confezioni. Ad oggi stiamo facendo progressi verso l’impegno preso in ciascuna di queste importanti aree.” L’indagine è stata condotta ogni due anni dal 2005. Nel 2013 sono stati intervistati oltre 7000 consumatori in un totale di 13 paesi, tra cui Stati Uniti, Brasile, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio, Paesi Bassi, Sud Africa, Turchia, India, Russia, Cina e Giappone. L’indagine di quest’anno è stata condotta in collaborazione con Firefly Millward Brown.

Growing demand for renewable materials for beverage packaging

birch_pakTetra Pak today releases the findings of its 5th bi-annual environment survey, highlighting a rising demand for renewable materials and environmental labelling among consumers worldwide. The report also shows that recycling remains a fundamental expectation of both consumers and food industry stakeholders. Renewable materials playing a more important role. This year’s survey sees a significant rise in the attitude towards renewable materials among food industry stakeholders, driven by the recent development of new technologies. They rank the use of bio-based materials as one of the most important environmental trends shaping the future of beverage packaging. Meanwhile, consumers continue to rate carton the most “environmentally friendly” packaging type, due to the use of paper as a renewable material, and more than 50% of them believe that the use of bio-based plastic will further improve the environmental performance of carton packaging.

Environmental labelling. The report also identifies a growing consumer demand for more environmental information. In order to make informed choices, 37% of consumers regularly search for environmental logos on food packaging. Today, 54% of consumers trust environmental labels, compared with 37% in 2011. One in five consumers in the survey recognise the Forest Stewardship Council™ (FSC™) logo, with most able to associate it with sustainable forestry. Recyclability remains a must. Sorting and setting aside packaging for recycling remains the number one environmental activity among consumers, as it has been since 2005. Meanwhile, the ability to recycle packaging material is regarded as a top priority. “The findings of this year’s report reinforce the importance of putting environment at the heart of our strategic agenda,” says Dennis Jönsson, Tetra Pak President and CEO. “We have set firm commitments to reduce our environmental footprint across the value chain, to develop sustainable products and to increase recycling rates; and we are making good progress towards the goals that we have set for ourselves in each of these important areas.” The survey has been conducted every two years since 2005. The 2013 Environmental Research polled over 7,000 consumers and more than 200 food industry stakeholders in a total of 13 countries, including the USA, Brazil, UK, France, Germany, Belgium, the Netherlands, South Africa, Turkey, India, Russia, China and Japan. This year’s survey was conducted in partnership with Firefly Millward Brown.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer