Home » Ambiente » Brambles centra gli eco-obiettivi

Brambles centra gli eco-obiettivi

0
0

0
0
0

Brambles, presente in oltre 60 mercati con marchi come CHEP e IFCO, ha pubblicato il resoconto Sustainability Review per il 2016, con gli ultimi aggiornamenti relativi agli obiettivi aziendali per la sostenibilità entro il 2020, incentrati sulle iniziative Better Business, Better Communities, Better Planet. Il primo ambito riguarda il miglioramento delle catene di fornitura in cui opera il gruppo, che adotta un modello operativo circolare. Secondo i calcoli, nell’anno fiscale 2016 questo modello ha consentito di salvare 1,4 milioni di alberi ed eliminare 2,3 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 e 1,3 milioni di tonnellate di rifiuti solidi. Brambles ha inoltre collaborato con 177 clienti per eliminare complessivamente 35 milioni di km di viaggi a vuoto nell’ambito del trasporto.
Nell’ambito di Better Planet, ricade la riduzione dell’impatto ambientale delle attività di Brambles, che nell’anno in corso ha selezionato fonti certificate per il 97,3% delle proprie forniture totali di legname; sono stati eliminati gli scarti in plastica e sono stati ridotti i costi per le materie prime, riutilizzando 27.018 kg di prodotti in plastica danneggiati per nuovi pallet e casse.
Infine con l’iniziativa Better Communities, Brambles sostiene le comunità in cui opera: tutti i dipendenti di IFCO, CHEP Pallets e CHEP Containers possono usufruire di tre giorni di congedo retribuito da dedicare a opere di volontariato.

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer