Home » Ambiente » Catanzaro scopre il porta a porta

Catanzaro scopre il porta a porta

0
0

0
0
0

Il 2016 è iniziato bene per gli abitanti di Catanzaro, o almeno per quelli più sensibili alle tematiche ambientali. Dopo le feste è iniziata la raccolta differenziata porta a porta, a partire dal centro storico. E man mano che verranno consegnati ai cittadini i kit per separare i rifiuti, i cassonetti spariranno dalle vie del capoluogo calabrese.
La consegna delle attrezzature per la raccolta (secchielli, buste…) e del materiale informativo è partita alla fine di novembre e ha coinvolto i cosiddetti “facilitatori ambientali”, giovani tra 18 e 29 anni, formati da Conai e capaci di chiarire tutti i dubbi sul nuovo servizio, gestito da Sieco. Il nuovo sistema di raccolta permetterà anche un monitoraggio del servizio mediante il rilevamento dei conferimenti di ogni utenza.
Per aiutare i cittadini a gestire il passaggio al nuovo sistema di raccolta il Comune ha aperto un sito web che ricorda, giorno per giorno, la categoria di rifiuto che viene ritirata. La sezione “trova il rifiuto” aiuta a chiarire ogni possibile dubbio sulle modalità di conferimento di 300 categorie di prodotti giunto a fine vita. E per quanti non hanno dimestichezza con internet, è stato messo a disposizione un numero Verde.

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer