Home » Imprese & Mercati » Come gestire i grandi debitori?

Come gestire i grandi debitori?

0
0

1
0
0

Sia a livello bancario, sia a livello aziendale, oggi il portafoglio dei ricavi, delle sofferenze, dei piani di rientro sta diventando sempre di più schiacciante per l’imprenditore, che resta comunque legato alla cultura del fatturato: sono in molti ad essere ancora vittime dell’equivalenza fatturato=liquidità. Ciò li porta ancora a seguire meccanismi semplici e automatici: portare le fatture in banca, usarle come base per il credito, eventualmente ricorrere al factoring, corteggiare il debitore concedendo ancora forniture nella speranza di un rientro. Sbagliato: occcorre operare attraverso una comunicazione ben fatta, bisogna fare in modo che sia il debitore a sentire l’impellenza di venire dal creditore. Come? Leggi il parere di Antonella Simone, responsabile area gestione rischio di credito presso ADZ Morison di Milano.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer