Home » Ambiente » Cosmetici e dispositivi medici: quali soluzioni?

Cosmetici e dispositivi medici: quali soluzioni?

0
0

0
0
0

Prevenzione, riduzione, riuso, riciclo e MPE: qual è la strada migliore verso la sostenibilità del packaging primario e secondario? A colloquio con un utilizzatore: Keminova di Cellatica (BS) è specializzata nella progettazione, produzione e confezionamento di cosmetici e dispositivi medici come conto-terzista per l’industria di marca. Realtà giovane ma flessibile e aperta allo sviluppo e all’innovazione, è in grado di fornire sia la semplice formulazione (i semilavorati) sia il prodotto completo di imballaggio primario e secondario, pronto alla distribuzione. L’attività di Keminova anche nel settore della bio-cosmesi ha accelerato riflessioni e ricerche su possibili soluzioni di confezionamento sostenibili sotto il profilo ambientale. Tutte le opzioni possibili sono al vaglio, ma dubbi, obiezioni e vincoli tecnici non mancano. L’intervista completa è apparsa su COM.PACK N. 5-2012

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer