Home » Design » Da scarto a referenza di valore

Da scarto a referenza di valore

0
0

0
0
0

latorronfettaUn sfrido di produzione trasformato in una referenza autonoma: questo è La Torronfetta di D. Barbero, una sottilissima fetta di torrone (il residuo dal taglio delle più comuni stecche) confezionata singolarmente in un astuccio con finestra trasparente che ricorda molto da vicino quelli usati per le tavolette di cioccolato.

E, allo stesso modo del cioccolato, La Torronfetta si propone come prodotto continuativo, non limitato alle festività natalizie. Da tempo l’azienda dolciaria astigiana recupera gli sfridi di lavorazione, ma fino ad ora li aveva distribuiti nei propri spacci confezionati in sacchetti trasparenti smarcati. La confezione, raffinata nei colori e nei caratteri utilizzati, aggiunge valore a quello che non può più essere definito uno scarto.

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer