Home » Imprese & Mercati » Carta e Cartone » Dal web-to-print al web-to-pack

Dal web-to-print al web-to-pack

0
0

0
0
0

Navigare su piattaforme web e fare acquisti online è ormai pratica diffusa. Online acquistiamo i biglietti aerei e stampiamo i biglietti da visita.

La tecnologia avanza e dalla logica web-to-print si passa al web-to-pack, con la possibilità di creare online il proprio packaging e riceverlo a domicilio in 48 ore.

L’innovazione per il settore cartotecnico si chiama Packly, un servizio web-to-pack offerto dall’omonima startup per ordinare scatole, astucci, vassoi ed espositori con dimensioni e grafica personalizzati, acquistabili a costi accessibili a partire da un solo pezzo stampato.

La piattaforma packly consente infatti di creare e scaricare tracciati fustella su misura, visualizzare il modello 3D del packaging con la grafica personalizzata e quindi stampare le scatole.

Sono previsti tre tipi di abbonamento: basic con tre tracciati fustella e modelli 3D gratuiti, professional con 25 tracciati e altrettanti modelli 3D, business con 75 opzioni per tipologia.

Le scatole vengono spedite gratuitamente in tutta Europa senza alcun ordinativo minimo.

Autore: Marinella Croci

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer