Home » Design » Dita che vedono, occhi che sentono

Dita che vedono, occhi che sentono

0
0

0
0
0

La rilievografia alleata del marketing: i suoi effetti sensoriali ed emozionali aiutano la ‘customer experience’. Storie di identità di marca, di ieri e di oggi, viste attraverso le etichette e la stampa a rilievo di Fiammenghi, Cartografica Pusterla e Arjo Wiggins, partner di brand internazionali alla costante ricerca della quarta dimensione. Infatti, un marchio a rilievo genera sensazioni sempre diverse e dischiude di colpo la memoria e l’esperienza del marchio in tutte le sue declinazioni e valori, dal prodotto al punto di vendita. Leggi l’articolo completo

Fingers that see, eyes that feel

The embossing process allied with marketing: its sensory and emotional effects point to ‘customer experience’. Brand identity case histories, of today and yesterday, seen through labels and the embossing process of Rilievografia Fiammenghi, Cartografica Pusterla and Arjo Wiggins, partner of international brands in constant research for the fourth dimension. In fact, an embossed brand always generates diverse sensations and opens up the memory to the experience of the brand in all its applications and values, from the product to the point of sale. Read the complete article

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer