Home » Imprese & Mercati » Automazione » Dobbiamo insistere sulle 4 ‘I’

Dobbiamo insistere sulle 4 ‘I’

1
0

0
0
0

“L’Europa, insieme all’Italia, ha ancora la forza per contrastare non solo la pressione competitiva globale, ma anche le previsioni di stagnazione di lungo periodo: l’innovazione nelle tecnologie e le competenze fanno parte di questa forza”. E’ la posizione espressa da Riccardo Cavanna, in occasione dell’evento del 2 dicembre scorso, che al Politecnico di Milano ha illustrato stato di salute, punti di forza e di debolezza di oltre 3.000 medie imprese italiane (Le medie imprese industriali italiane, rapporto Mediobanca-Unioncamere).
Cavanna conferma la soluzione delle 4 ‘I’ (istruzione, innovazione, imprenditorialità e internazionalizzazione) per le imprese italiane soggette a una doppia sfida: accanto a quella internazionale, la pressione delle più strutturate medie e grandi imprese dei principali partner europei.
Rimane forte la pressione sulla produttività che porta le aziende italiane a giocarsela alla pari ed a volte con vantaggi competitivi, grazie alla maggior flessibilità e creatività, nei confronti dei competitors tedeschi ed americani.
Tecnologie sì, ma attenzione all’overloading di interattività: a volte avere computer e telefoni rotti è una grande opportunità per tornare ad essere concentrati totalmente sui temi importanti e strategici del nostro lavoro o anche solo per avere le energie mentali per tornare a studiare ed approfondire i temi del futuro. Industry 4.0 può ridisegnare il modello futuro di azienda, ma deve rappresentare un mezzo e non risultare fine a stesso: necessiterà di grandi investimenti che metteranno a dura prova soprattutto le piccole imprese. Per questo motivo, Cavanna si sta proponendo come capofila di progetto per guidare in una logica di rete una strategia di sviluppo mercato, prodotto e R&D.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer