Economia circolare: NolPal e Casadei Pallets | Packaging Observer - Packaging News
Home » Imprese & Mercati » Legno » Economia circolare: NolPal e Casadei Pallets

Economia circolare: NolPal e Casadei Pallets

0
0

0
0
0

L’ecosostenibilità del progetto di pallet pooling aperto di NolPal (sito ufficiale) è stata riconosciuta anche nell’ambito della ricerca condotta dagli specialisti del Circular Economy Project dell’Innovation Center di Intesa Sanpaolo e di Confindustria Forlì-Cesena che, durante un percorso di sette mesi, hanno provveduto a fare un campionamento del livello di circolarità di 40 aziende del territorio emiliano-romagnolo, selezionando tra queste NolPal come una delle start-up più vicine a questo modello di business.

Il culmine di questo percorso di ricerca è stato il convegno “Economia Circolare: dalla teoria alla pratica”, promosso da Confindustria Forlì-Cesena, tenutosi martedì 20 marzo al Teaching Hub, nel Campus universitario di Forlì, nel quale le nove imprese dell’industria 4.0 selezionate hanno incontrato le aziende locali per insegnare loro l’economia circolare, ovvero il sistema che permette di rimettere nel circuito produttivo materie prime e prodotti già utilizzati attraverso un uso più efficace delle risorse esistenti.

Paolo Casadei, direttore e progettista dei sistemi informatici di NolPal, ha raccontato l’esperienza di NolPal, insieme alla Casadei Pallets, parlando del progetto Infinity, grazie al quale NolPal riesce a riutilizzare gli imballaggi in legno recuperati come rifiuto, generando un processo che mira all’ “infinito”.

Da qui la testimonianza di Cecilia Casalboni, responsabile certificazioni di Casadei Pallets, che ha raccontato il progetto Eternity: nell’azione di recupero di imballaggi in legno, il pallet viene risanato, riparato e si ha una trasformazione da rifiuto a nuovo imballaggio da poter immettere sul mercato. Si realizzano quindi degli scarti che vengono poi trasformati in pallet block, acquistati da Casadei Pallets per la produzione di nuovi pallet e per la riparazione di pallet danneggiati.

In questo modo un pallet e i suoi componenti possono rivivere all’infinito, ecco perché il progetto Eternity. Con questi progetti, NolPal e Casadei Pallets (sito ufficiale) hanno dimostrato la forte impronta etica e ambientale dei propri progetti, cardine su cui si basa il loro business.

Autore: Elsa Riva

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?