Home » Eventi » Fiere di Parma cresce, anche con Cibus Tec

Fiere di Parma cresce, anche con Cibus Tec

0
0

0
0
0

Con ricavi effettivi di circa 32 milioni, superiori agli storici anni dispari, e un EBITDA di quasi 5 milioni, Fiere di Parma chiude in positivo il 2015.  Oltre al bilancio, emergono le nuove direttrici del piano industriale al 2020, il consolidamento dell’alleanza con la filiale italiana di Koelnmesse per creare una piattaforma unica in grado di portare a Parma e nel mondo i leader italiani ed europei del food processing and packaging (Cibus Tec). I bilanci degli anni pari, per coincidenza di fiere più dense di operatori, sono più importanti: il 2014, infatti, aveva chiuso con quasi 40 milioni di ricavi e 11,2 milioni Euro di EBITDA “ma le performance del 2015 – precisa il presidente Gian Domenico Auricchio -grazie al progetto Expo, sono state superiori alle proiezioni del piano industriale e del budget, fotografando un polo fieristico ai vertici per efficienza (i costi del personale sono del 9% contro una media di settore del 25%) con superamento delle previsioni per tutti gli eventi (diretti/ospitati), e le piattaforme collaborative sull’estero.”

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer