Home » Imprese & Mercati » Alluminio » Il terzo polo produttivo di Carcano

Il terzo polo produttivo di Carcano

0
0

0
0
0

Carcano Antonio ha inaugurato la nuova Unità Produttiva Converting di Andalo Valtellino (SO), dedicata alla produzione del packaging per l’industria alimentare e farmaceutica. Il nuovo sito, che sorge su un’area di 15.000 mq, è stato realizzato in 15 mesi e rappresenta un investimento di 20 milioni di euro, “strategico per un’azienda che fattura 170 milioni di Euro – ha commentato Giorgio Bertolini, direttore generale dell’azienda – con il quale rafforzeremo il nostro posizionamento nel converting”.
L’unità produttiva, realizzata da zero e a kilometro zero grazie alla collaborazione con partner locali e con attenzione all’impatto ambienatale, è stata costruita e ideata per essere scalabile sia in dimensione (lo stabile è ampliabile di ulteriori 4.000 mq e la camera biaUnitàProduttivaAndalo2OKnca – ISO 8 – da 1.200 mq espandibile fino a 1.500 mq) sia nelle prestazioni, con possibilità di upgrade degli impianti e automazione dei flussi interni. Attualmente all’interno dello stabilimento è presente una trilaccatrice (nella foto), un impianto per la lavorazione del foglio di alluminio lungo 85 m, tra i più grandi in Europa. Un altro elemento distintivo è l’hub logistico di 5.000 mq per la gestione integrata dello stock, che permetterà all’azienda di migliorare in generale le performance, rafforzando la sinergia con le unità produttive di Mandello del Lario (trasformazione) e di Delebio (fonderia).

Autore: Elsa Riva

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer