Home » Imprese & Mercati » Food » IMA investe nel caffè in capsule

IMA investe nel caffè in capsule

0
0

0
0
0

Il Gruppo IMA ha siglato un accordo per l’acquisizione di una quota dell’80% di Mapster (Parma), importante player nella progettazione, produzione e commercializzazione di macchine automatiche per il riempimento e confezionamento di capsule per caffè e del 49% di Petroncini (Ferrara), azienda di riferimento nel settore dei macchinari per il processo produttivo del caffè. Entrambi gli accordi sono stati sottoscritti tramite la controllata Gima.

Queste acquisizioni rappresentano un significativo rafforzamento del Gruppo IMA nel settore del caffè, un mercato previsto in decisa crescita nei prossimi anni. A questo si aggiungeranno le sinergie commerciali e produttive attese dall’integrazione delle società acquisite nella rete commerciale e nel sistema di subfornitura del Gruppo IMA.

Nel commentare l’operazione, Alberto Vacchi, Presidente e AD del Gruppo, ha dichiarato: “IMA, attraverso la sua controllata Gima, ha già una consolidata presenza nel settore caffè; l’ingresso contestuale di Mapster e Petroncini porterà alla nascita di un gruppo omogeneo di aziende, ciascuna leader nel proprio segmento, unico nel panorama mondiale di settore dove l’ampiezza della gamma è considerata un elemento competitivo e vincente”.

Autore: Elsa Riva

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer