Home » Imprese & Mercati » Automazione » IT e Automazione a Norimberga

IT e Automazione a Norimberga

0
0

0
0
0

Oltre 1.650 fornitori di automazione da tutto il mondo, saranno presenti a Norimberga dal 28 al 30.11.2017 a Norimberga a SPS IPC Drives; L’analisi della scorsa manifestazione riferita all’Europa rivela che dei 63.291 visitatori totali, 1.441 provenivano dall’Italia. Il tema Industria 4.0 sarà un argomento principale; al tema software e IT nella produzione è dedicato quest’anno il padiglione 6: presenti web Services, sviluppo/progettazione virtuale del prodotto, piattaforme di business digitali, tecnologie IT/OT, Fog/Edge e Cloud-Computing. Presso lo stand collettivo ed il forum “Automation meets IT” nel padiglione 6, le aziende presentano soluzioni digitali.

sps ipc drives 2016Lo stand collettivo “MES goes Automation” mostra come con l’impiego del MES vengono ottimizzati i processi produttivi e di elaborazione degli ordini. Il tema della Cyber Security è stato ripreso da numerosi fornitori anche nel 2017.  Altri argomenti specifici saranno affrontati in stand collettivi: Centro AMA per sensoristica, tecnica di misura e di collaudo nel padiglione 4A; VDMA-Elaborazione industriale delle immagini nel padiglione 3A; wireless in automation al padiglione 10. In occasione della presentazione dell’evento lo scorso 13 giugno a Milano sono stati illustrati alcuni dati di mercato del 2016: le esportazioni di automazione tedesca nel 2016 sono stimabili in 37,9 miliardi di euro (+5,1%). Di questi, la metà (51%) vanno nella UE (+9,8%).

Formnext evento per l'additive manufacturing a Francoforte a novembre 2017Accanto ai temi dell’IoT, l’incontro dello scorso 13 giugno ha accolto anche la presentazione della terza edizione di Formnext, evento specializzato per l’additive manufacturing e in generale per le soluzioni produttive intelligenti: in particolare tratta della produzione di componenti e prodotti a partire dalla progettazione fino alla produzione in serie: si terrà a Francoforte dal 14 al 17 novembre 2017, ed è oramai giunto alla sua terza edizione, con l’aggiunta di 100 nuovi espositori. con due serie parallele di conferenze, si discutono gli ultimi sviluppi della produzione additiva. Saranno presentate inoltre le ultime applicazioni, in particolare dei settori industriali fra i quali la costruzione di utensili e stampi.

sps ipc drives 2016E proprio sull’additive manufacturing, Giulia Repossini del Dipartimento di Ingegneria Meccanica del Politecnico di Milano ha sottolineato la crescita tendenziale di questa soluzione industriale che nei vari settori applicativi si arricchisce con la possibilità di ricorrere a materiali ad alte prestazioni, come il titanio nel biomedicale. I sistemi, poi, si caratterizzano per iniettori a risparmio energetico, mentre nelle applicazioni automotive l’additive manufactuirng consente importanti alleggerimenti dei veicoli. Il Politecnico di Milano investe in questo mercato con un nuovo laboratorio dedicato interamente ai vari processi produttivi basati sui metalli.Marco Vecchio, segretario Anie Automazione e Anie Energia, ha confermato la felice stagione della stampa 3D grazie anche al rapporto con le imprese tedesche e all’incremento delle esportazioni: il 60% del mercato di destino è rappresentato dai costruttori di macchine.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer