Home » Imprese & Mercati » Food » L’etichetta segna il tempo che passa

L’etichetta segna il tempo che passa

1
0

0
1
0

Difficile leggere la data di scadenza? No, se c’è un segnale cromatico. Come riporta Aipia, UWI Label è un indicatore di tempo. Il sigillo si attiva automaticamente e non può essere fermato, quindi oltre ad evitare le contraffazioni di prodotto, protegge il brand da manomissioni della data di scadenza.
Come spiega Pete Higgins, fondatore e amministratore delegato di UWI Technology, UWI Label sfrutta un codice cromatico universalmente noto: verde e rosso. “Così tutti possono capire in un secondo – sottolinea – e, ancora meglio, l’acquirente saprà quando è il momento migliore per consumare il prodotto, assicurando al brand un’esperienza di uso al meglio”. Il sistema è flessibile e può essere calibrato in base alle esigenze del prodotto confezionato e l’avanzamento della barra cromatica può richiedere ore, giorni, settimane o mesi, adattandosi alla shelf life. Se vuoi saperne di più su come affrontare il problema di TMC e data di scadenza, leggi anche COM.PACK.

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer