L'impegno di Elopak verso 0 emissioni | Packaging Observer - Packaging News
Home » Ambiente » L’impegno di Elopak verso 0 emissioni

L’impegno di Elopak verso 0 emissioni

0
0

0
0
0

Elopak (sito istituzionale) era presente a IPACK-MAT, il salone satellite di IPACK-IMA dedicato ai materiali, con le soluzioni in cartoncino per bevande con caratteristiche di sostenibilità ambientale; fra i temi affrontati durante gli incontri con i visitatori, i vantaggi di un’azienda che dal giugno 2016 può offrire imballaggi  CarbonNeutral®.

Dopo anni di riduzione delle emissioni di gas serra di Elopak mediante l’efficienza energetica e la graduale introduzione delle energie rinnovabili, ci saranno ancora emissioni residue che non possono essere ridotte a zero. Gli esempi includono le emissioni dal trasporto di materie prime e prodotti finiti, nonché le emissioni derivanti dai viaggi d’affari. Per arrivare a zero, un’azienda come Elopak dovrà sostenere progetti al di fuori della catena del valore, che possano fornire crediti di riduzione delle emissioni di carbonio verificati da terze parti.

In tal modo, Elopak sta sostenendo progetti con effetti positivi sui mezzi di sussistenza locali e sull’ambiente; in particolare:

  • Rimba Raya – proteggere la foresta pluviale e l’orango nel Borneo, Indonesia. Il progetto Rimba Raya protegge oltre 640 chilometri quadrati di foresta pluviale e costituisce una zona cuscinetto vitale tra le piantagioni di olio di palma e il Parco nazionale di Tanjung Puting, sede di una delle ultime popolazioni selvagge di oranghi sulla terra. Il progetto protegge la foresta pluviale locale da due meccanismi principali: incentivando la popolazione a proteggere la foresta e mediante la prevenzione diretta del disboscamento illegale da parte delle pattuglie e delle torri di guardia. Inoltre, il progetto migliora le comunità locali, fornendo acqua pulita, assistenza sanitaria migliorata per le comunità dipendenti dalle foreste e opportunità di lavoro per le popolazioni della zona. Il progetto è convalidato e verificato dal Veried Carbon Standard (VCS) e ha ottenuto lo status Triple Gold dall’interno dello standard Climate Community and Biodiversity (CCB). Il progetto Rimba Raya ha salvato gran parte dell’area in verde scuro da piantagioni di olio di palma. Il progetto è il più grande donatore della Orangutan Foundation International, che gestisce diversi programmi di protezione per la popolazione di oranghi.
  • Uganda: progetto di Cookstoves migliorato. Il progetto Ugandan Improved Cookstoves sovvenziona la vendita di fornelli a basso consumo di carburante in Uganda per migliorare le condizioni di cottura e ridurre l’inquinamento dell’aria interna. Oltre 2,4 milioni di persone beneficiano di meno fumo interno, risparmi sui costi del carburante e tempi di cottura più rapidi. Il progetto Gold Standard sta creando mercati e offre microcredito per aiutare le famiglie e le istituzioni rurali, come le scuole, che non sono in grado di sostenere costi iniziali. Le pentole migliorate riducono il consumo di carburante del 36% rispetto ai metodi di cottura tradizionali e possono far risparmiare alle famiglie più di 105 dollari all’anno. Il progetto ha anche contribuito alla crescita economica locale e alla creazione di centinaia di nuovi posti di lavoro. Inoltre, i fornelli forniscono il 50% in meno di inquinamento locale e una maggiore sicurezza, riducendo il rischio di incidenti con incendi.
Autore: Andrea Zuppardi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?