Home » Design » Nudi, al naturale

Nudi, al naturale

0
0

0
0
0

Anche la natura produce packaging, e particolarmente sostenibili come buccia, guscio e baccello; ma ha risorse e obiettivi differenti dall’uomo: ha molto più tempo di noi per progettare, modificare e “immettere” sul mercato. Inoltre la natura ha pochi problemi di logistica, distribuzione e consumo. I tempi più lunghi e le risorse più costose alle quali attinge, le permettono però di avere risultati decisamente “smaglianti” rispetto al design dell’uomo. Il fotografo Carlo Valsecchi ha raccolto questa galleria di “nudi” d’autore in cui le cornici sono appena accennate: cassette in legno, plastica e cartone, qua e là solo qualche film trasparente o appena una rete. www.fivecontinentseditions.com

Naturally, nude
Nature also produces packaging, and particularly sustainable ones (peelings, shells, pods), but with resources and objectives very different to those of man: it has a lot more time than us to project, modify and to be introduced on the market. Moreover, nature has few logistic, distribution and consumption problems. Longer periods of time and expensive resources of which it can attain, allow nature to obtain results of which are definitely more “brilliant” compared to those of human design. The photographer Carlo Valsecchi has put together a gallery of artistic “nudes” where the frames are hardly noticeable: wooden, plastic, cardboard crates, with some film or just a simple net.
Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer