Home » Imprese & Mercati » Vetro » Oltre la bottiglia, in cerca di emozioni

Oltre la bottiglia, in cerca di emozioni

0
1

0
0
0

Verallia, terzo produttore mondiale di bottiglie e vasi in vetro per uso alimentare (22% di quota di mercato nel food e 25% nella birra), ha premiato (presso Eataly Milano lo scorso 20 giugno) con oltre 5mila euro complessivi gli studenti dei corsi di formazione superiore in design tramite la seconda edizione del concorso annuale Say It with the Glass. Due le tipologie di packaging da sviluppare: bottiglia per liquori e distillati e bottiglia per acqua minerale, assegnate rispettivamente agli studenti del Master in Strategic Design di POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, supervisionati da Giacomo Wilhelm, Dino Torrisi e Cinzia Malerba, e ai loro colleghi del corso di laurea triennale in Design e Comunicazione Visiva e di quello magistrale in Systemic Design “Aurelio Peccei” del Politecnico di Torino, supervisionati da Silvia Barbero, Chiara Battistoni, Agnese Pallaro e Giada Rivella.

POLIMI_The_FLASK_1POLIMI_Mistery_Glass_1POLIMI_Blanc_3

 

 

 

 

 

Il primo premio nella categoria “Spirits: eleganti, preziosi esclusivi” è stato consegnato a Beatrice Costa e Laila Giselle Simonovsky del Master in Strategic Design del POLI.design, autrici del progetto Flask. Il secondo e terzo premio sono andati nell’ordine a Mistery Glass, disegnato da Itir Akel e Ozge Ozay, e Blanc, proposto dal Huong Thao Pham e Liubov Timofeeva, sempre del Master in Strategic Design del POLI.design.

POLITO_Relief_1POLITO_Trigena_1POLITO_Vague_1La graduatoria finale nella categoria “Mineral Water: la forma dell’acqua“, cui hanno partecipato gli universitari del Politecnico di Torino, ha assegnato il primo premio al progetto Relief, firmato dal team composto da Marianna Faiella, Tiziano Felizia, Marilena Lotto e  Daniele Vendrame. Il secondo e terzo premio sono stati consegnati al team formato da Francesco Compagnoni, Marco Fantoni e Davide Turria per il progetto Trigena e a Simona Berardi e Livia Chiani per il progetto Vague.

+IVA_LOWLa cerimonia di premiazione ha vissuto un ulteriore momento ad alta intensità emotiva con la proclamazione del progetto vincitore nella categoria Facebook. Il responso del contest parallelo svoltosi sulla pagina Facebook “Verallia è vetro, è sano” ha visto prevalere il progetto èIVA, disegnato da Ylenia Franco e Chiara Manieri, che ha catturato l’immaginazione e attirato il maggior numero di Like da parte degli utenti del social network.

Autore: Elsa Riva

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer