Home » Imprese & Mercati » Packaging e marca commerciale

Packaging e marca commerciale

0
0

0
0
0

Petite di Mozzarella gr. 250 marca primo di Sisa supermercatiL’IX Rapporto sulla marca privata curato da Adem Lab-Università di Parma è stato presentato lo scorso 15 gennaio a Marca, la rassegna annuale dedicata al mondo della marca del distributore. Dalle analisi dei curatori, emerge che nel 2014 la private label ha confermato la sua quota di mercato del 18% a valore (-0,1%), un risultato migliore di quello dei prodotti a marchio industriale sul fronte del valore. Crescono del 7,1% i prodotti della fascia Premium, dell’8,5% quelli biologici, del 2,5% a valore lo scatolame alimentare (grocery) e dello 0,4% a volume, dello 0,6% a valore i freschi. Bene il cibo per animali, con un + 2%, sempre a valore. L’81% delle vendite a valore si riferisce a marchi-insegna (82% a volume), mentre il resto a marchi di fantasia. Il 90% del numero delle attività di comunicazione riguarda packaging, materiale promozionale, fiere e convegni, mentre a livello di spesa il 25% va alla comunicazione istituzionale sul marchio, ma il 21% al packaging e alla grafica. Solo l’8% viene investito in new media.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer