Home » Imprese & Mercati » Beverage » Per codificare le bottiglie scure

Per codificare le bottiglie scure

0
0

0
0
0

Per la codifica di birra, bibite e succhi di frutta ora è disponibile il nuovo inchiostro bianco MW470 di Markem-Imaje. Leggibile, resistente e lavabile, permette la marcatura di bottiglie in vetro scuro, con vuoto a perdere o a rendere. L’opacità dell’inchiostro offre il contrasto necessario per la visibilità dei codici su vetro ambrato o colorato e il colore bianco si integra nella decorazione delle bottiglie, a differenza degli inchiostri di colore blu e giallo abitualmente utilizzati.
E’ di facile rimozione con impianti di lavaggio a bassa concentrazione di soda, resistente alla pastorizzazione ed è adatto anche alla marcatura di bottiglie con vuoto a rendere trattate contro i graffi (trattamenti Tegoglas® e Opticoat®).
Questo inchiostro è idoneo anche per l’identificazione di PET, lattine, fusti in metallo o in PE, cassette, pellicole retraibili e confezioni in cartone. Infine, se utilizzato con il marcatore 9450S di Markem-Imaje, può arrivare a cadenze di produzione fino a 120.000 prodotti codificati all’ora.

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer