Home » Imprese & Mercati » Plastica “a fette”

Plastica “a fette”

0
0

0
0
0

Solo 9,5 grammi di polietilene contro i 24 di una normale vaschetta dello stesso materiale per contenere la stessa quantità di prosciutto crudo già affettato: Grandi Salumifici Italiani ha lanciato da poche settimane un nuovo packaging in materiale flessibile. A parità di prestazioni tecniche (contenuto, conservabilità, visibilità a scaffale) il nuovo imballo facilita l’apertura, diminuisce l’ingombro a scaffale e riduce anche il tempo per il confezionamento. La forma dell’involucro sembra ispirata alla tecnica di avvolgimento degli affettati utilizzata da sempre nelle salumerie. Leggi l’articolo completo.

 

Plastic in slices
Only 9.5 grams of polyethylene opposed to 24 grams of a normal tray, both made up of the same material but able to contain the same quantity of sliced ham: just a few weeks ago Grandi Salumifici Italiani launched a new packaging made out of flexible material. By using the same technical performance (contents, conservation, and shelf visibility) the new packaging makes opening easier, increases shelf space and reduces manufacturing time. The shape of the packaging appears to be inspired by the wrapping technique used in delicatessen shops.  Read the complete article.
Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer