Home » Design » Progettare a distanza e in 3D

Progettare a distanza e in 3D

0
0

0
0
0

Solidworks di DassaultSystèmes, tra i principali fornitori di software di progettazione 3D, simulazione avanzata, realtà virtuale e gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM), è stato arricchito di nuove funzionalità che rendono la progettazione e lo sviluppo in 3D più facile e accessibile sempre, ovunque e su qualsiasi dispositivo.

Tra le nuove funzionalità, la versione 2017 comprende Model Based Definition per realizzare attività produttive “senza carta”, PCB per la progettazione di circuiti stampati, 3D Interconnect, per lavorare con dati CAD sia neutri sia nativi, aggiornando, per esempio, i file di parti e assiemi in caso di modifiche, oppure attivando flussi di lavoro da diverse sorgenti per collaborare con clienti e fornitori.

Con la nuova versione di Solidworks si potranno ridurre i tempi per progettare nuovi prodotti, grazie a una maggior produttività data dalla simulazione per analizzare, risolvere, visualizzare e verificare le funzionalità di un progetto prima ancora che venga creato un prototipo.

Altra novità riguarda le licenze. La comunità di Solidworks conta più di tre milioni di utenti: oltre ad aziende e multinazionali, numerosi  sono gli studenti, le start up, gli incubatori e i makers ed è a loro che la multinazionale francese dedica particolare attenzione, introducendo licenze temporanee e in formula free che diventano paganti se si avvia l’attività.

Autore: Elsa Riva

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer