Home » Imprese & Mercati » Plastica » Prospettive di crescita per le bioplastiche

Prospettive di crescita per le bioplastiche

0
0

0
0
0

La produzione mondiale di bioplastiche dovrebbe arrivare entro il 2021 a 6,1 milioni di tonnellate, quasi due in più rispetto alle attuali 4,2. Questa previsione è stata comunicata nel corso della undicesima edizione di European Bioplastics Conference, a Berlino. I dati presentati confermano che l’imballaggio è il principale ambito di applicazione di questi polimeri, dato che ne impiega 1,6 milioni di tonnellate (40% del totale), ma le bioplastiche stanno entrando anche nel settore dei beni di consumo (22%, 0,9 milioni di tonnellate), nell’automotive e trasporti (14%, 0,6 milioni di tonnellate) e nell’edilizia (3%, 0,5 milioni di tonnellate). Più del 70% della capacità produttiva si concentra su biopolimeri non biodegradabili, una quota che salirà all’80% nel 2021. E sarà l’Asia ad avere un ruolo di primo piano in questo scenario, concentrando il 45% della produzione mondiale.

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer