Home » Varie » R&D » Sensore gas per confezioni opache

Sensore gas per confezioni opache

0
0

0
0
0

Safetypack picture_1E’ partito Safetypack, un progetto di ricerca europeo finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro, che ha l’obiettivo di sviluppare e validare sensori in grado di misurare la composizione delle miscele di gas nelle confezioni sigillate degli alimenti, senza prelevare il prodotto dalla linea di confezionamento né rovinarlo, per garantirne la sicurezza, migliorando la conservazione, riducendo gli scarti e i possibili reclami.
Il metodo in studio è basato sulla spettroscopia laser, un sistema in-line non intrusivo, attualmente utilizzabile per le confezioni trasparenti e traslucide. Il progetto ne svilupperà l’applicazione su prodotti confezionati in materiali differenti, anche non trasparenti, per esempio la carta.
Il progetto durerà tre anni: nel primo si svilupperà il sensore e si validerà in laboratorio. Nel secondo anno se ne testerà l’efficacia off-line in due impianti per la produzione di pane e prodotti lattiero-caseari; infine, durante il terzo anno verrà validato in-line a livello industriale.
Il progetto vede coinvolti partner del nord e sud Europa: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), coordinatore (Italia), Gasporox (Svezia), Norsk Elektro Optikk (Norvegia), FT System (Italia), Lunds Universitet (Svezia), Lpro (Italia), Danish Technological Institute (Danimarca), Santa Maria (Svezia), Latteria di Soligo (Italia), Marel (Islanda).

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer