Home » Ambiente » Sensori per selezionare i materiali

Sensori per selezionare i materiali

0
0

0
0
0

La norvegese Tomra Sorting Recycling, specializzata in progettazione, sviluppo e produzione di sistemi selettivi per l’industria del riciclaggio dei rifiuti e dei metalli, sarà presente ad Ecomondo-Rimini dall’8 all’11 novembre per festeggiare in Italia 20 anni di attività. Nata nel 1996 come Titech Autosort, l’impresa è il frutto di un progetto di ricerca e sviluppo iniziato nel 1993 dal Gruppo Tomra Sorting, leader nel settore della selezione a sensori per l’industria alimentare e mineraria, con oltre 110 anni di esperienza e più di 10.500 unità installate in oltre 80 paesi. Le applicazioni di Tomra Sorting Recycling comprendono il packaging, la carta, i rifiuti solidi urbani, la plastica, i rifiuti elettronici, l’alluminio e i veicoli a fine vita. I sistemi operano fino a 640.000 punti di scansione al secondo, una prestazione  che li rende sia  veloci sia accurati,  aumentando il flusso dei rifiuti e fornendo un prodotto di qualità costante. Oggi oltre 4.500 macchine Tomra Sorting Recycling sono al lavoro in più di 50 paesi. Ideatrice del primo sensore al mondo che utilizza lunghezze d’onda nel “vicino infrarosso” per le applicazioni di riciclaggio rifiuti, Tomra Sorting Recycling ha accesso a 15 test centers diffusi nei vari continenti, un dipartimento ricerca e sviluppo dedicato e una rete di assistenza capillare che assicura ai clienti i benefici di una continua inovazione e attenzione costante.

Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer