Home » Imprese & Mercati » Beverage » Sicurezza a prova di manomissione

Sicurezza a prova di manomissione

0
0

0
0
0

pedistrip-3In tempi in cui la sensibilità del consumatore al tema della sicurezza alimentare è alta, proporre un sistema di chiusura che rende evidenti eventuali manomissioni può essere una convincente argomentazione a disposizione di un ufficio marketing per sostenere le vendite. E’ questo il plus che potrebbe giustificare l’adozione, rispetto ai sistemi tradizionali, di Pedistrip, chiusura a strappo in alluminio, proposta dalla piemontese PE.DI per il confezionamento di prodotti tradizionali (vino, liquori, distillati) e drink di nuova generazione (energy/soft drink, succhi multivitaminici, bevande benessere). Il sistema è dotato di un sigillo inviolabile, che garantisce il consumatore contro l’adulterazione del contenuto: il suo allontanamento dal collo del contenitore avviene per lacerazione e non è riutilizzabile. Per rimuovere la chiusura non servono apribottiglie: la linguetta a strappo è di facile rimozione e l’apertura è agevolata dall’indebolimento premarcato. Per utilizzare Pedistrip non è necessario apportare importanti modifiche alla tappatrice: le teste specifiche, intercambiabili, vengono fornite dall’azienda.

 

Autore: Elena Consonni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer