Home » Ambiente » Tetra Pak a Ecomondo

Tetra Pak a Ecomondo

0
0

0
0
0

Lo scorso 8 novembre a Ecomondo-Rimini, in occasione del convegno sul tema della gestione sostenibile delle foreste, Michele Mastrobuono di Tetra Pak (sito ufficiale)ha portato il contributo e il punto di vista del gruppo internazionale. Il focus del convegno era puntato sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs) delle Nazioni Unite e sul ruolo del ‘responsible forest management’ nel loro raggiungimento. ‘Proteggiamo l’alimentazione, le persone ed il futuro’ è la missione di Tetra Pak e la politica industriale in tutti i suoi aspetti parte circolarmente da un approvvigionamento responsabile della materia prima, prosegue con un controllo delle emissioni di CO2, valuta l’impatto idrico, e si conclude con la valorizzazione post consumo degli imballaggi.

“Il 100% degli stabilimenti sono certificati dalla catena di custodia forestale FSC, e il 90% dei contenitori in Italia riportano il logo FSC” – ha sottolineato Mastrobuono – Anche per le chiusure in plastica si ricorre a polimeri di origine vegetale in percentuali crescenti per arrivare a breve ad avere soluzioni di confezionamento al 100% da risorse rinnovabili”.

Negli ultimi 10 anni, l’impatto sul clima dei contenitori Tetra Pak è calato del 16% relativamente alle emissioni di CO2, del 7% per il consumo energetico necessario alla produzione di ogni singolo contenitore, del 36% di materiale di scarto per ogni unità prodotta. Il ricorso alla sterilizzazione con fascio di elettroni riduce i consumi elettrici e idrici necessari per la sterilizzazione, insieme alle stazioni di filtrazione dell’acqua di processo. I materiali post consumo vengono avviati alle filiere della cellulosa di riciclo, delle materie plastiche e dell’alluminio per la produzione di nuovi manufatti (tissue, articoli per la casa, ecc.).

Ad oggi in Italia 42 milioni di cittadini sono serviti dalla raccolta differenziata dei cartoni per bevande: 1 miliardo le confezioni intercettate e 25.000 le tonnellate raccolte ed avviate al recupero.

Autore: Elsa Riva

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?
ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Packaging Observer