la stampa smart | Packaging Observer - Packaging News
Home » Imprese & Mercati » TSC & Printronix Auto-ID: la stampa smart

TSC & Printronix Auto-ID: la stampa smart

0
0

0
0
0

In occasione di IPACK-IMA 2018, i marchi TSC & Printronix Auto-ID presentano un’ampia gamma di soluzioni per la stampa smart termica di etichette con codici a barre e RFID, insieme a un’ampia scelta di materiali di consumo adattati ad applicazioni in molti settori.

TSC (sito istituzionale) presenterà i nuovi modelli desktop della serie TE200, con un’ampia scelta di interfacce e capacità di memoria aumentata. I nuovi modelli TE210 e TE310 offrono lunghezze di stampa aumentate, rispettivamente di 25.400 mm e 11.430 mm. Inoltre, la TE210 offre una risoluzione di stampa di 203 dpi alla velocità massima di 6 pollici/secondo, mentre la TE310 di 300 dpi a 5 pollici/secondo. Il meccanismo di stampa può essere utilizzato separatamente, in particolare per l’integrazione in sistemi OEM.

TSC presenterà in anteprima la nuova serie di stampanti da tavolo DA210/DA220. Quattro i modelli disponibili: le versioni DA210 e DA310 sono dotate di interfacce USB 2.0 e Bluetooth in opzione, mentre le versioni DA220 e DA320 offrono un’ampia capacità di memoria di 128 MB Flash e 64 MB DRAM e sono dotate di interfacce seriali RS-232, Ethernet, USB host e connessioni wireless WiFi 802.11 a/b/g/n e Bluetooth.

Printronix Auto ID, il secondo marchio forte di TSC Auto ID, presenterà la serie di stampanti termiche di fascia alta T8000. Dotate di una nuova interfaccia utente con un display a colori da 3,4″ ad alta risoluzione, queste stampanti industriali offrono una procedura guidata di configurazione avanzata con icone grafiche e quattro tasti di navigazione per configurare e ottimizzare la stampa. Sono in grado di funzionare in ambienti gravosi, a temperature negative, senza la necessità di un armadio riscaldante. Inoltre, la serie T8000 sarà presentata con il nuovo modulo ODV-2D (Online Data Validator) per la validazione di codici 1D e 2D.  La T6000 in versione 6″ è dotata di modulo ODV-1D, la T6000 in versione 4″ con stampa RFID. Tutte le novità sono presenti al Padiglione 14 – Stand G09-H10

Specializzata in sistemi desktop e industriali, TSC ha venduto in oltre 90 paesi più di 3 milioni di stampanti termiche. Nata nel 1991 a Taiwan, dove ha la sua sede, e con due fabbriche di produzione, TSC è fra i primi cinque produttori di etichette termiche nel mondo. Con l’acquisizione della divisione Termica/AIDC di Printronix all’inizio del 2016, TSC ha ampliato significativamente la propria gamma di stampanti termiche industriali; è quotata alla Borsa di Taiwan e nell’area EMEA è rappresentata da TSC Auto ID Technology di Zorneding (Germania).
Autore: Luca Maria De Nardo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Tags

Articoli simili

Login

Lost your password?